la solidarietà lgbt di ispirazione cristiana

Aiuti alla Tunisia

Il samaritano visto dai bambini

RACCOLTA PUBBLICA DI FONDI (ex Art. 20 DPR 600/1973) INTITOLATA “AIUTO ALLE PERSONE PERSEGUITATE PER LA LORO DIVERSITA’ IN TUNISIA” IN OCCASIONE DELLE VEGLIE DI PREGHIERA PER LE VITTIME DELL’OMOFOBIA – 15 MAGGIO – 15 GIUGNO 2016

L’Associazione Fondo Samaria, il fondo promosso dalle realtà lgbt cristiane in Italia, ha indetto una raccolta pubblica di fondi per portare aiuto alle persone perseguitate per la loro diversità sessuale in Tunisia.

La raccolta fondi si svolge dal 15 maggio al 15 giugno 2016, in occasione della X edizione delle veglie di preghiera per le vittime dell’omofobia e della transfobia e in altre iniziative connesse, oltre che con donazioni online.

I fondi saranno inviati a Tunisi, affidati a interlocutori sociali e a studi legali, selezionati grazie alla collaborazione di Samaria con il blog di mediattivismo http://www.ilgrandecolibri.com/. Hanno bisogno di sostegno persone in rotta con la propria famiglia. Persone incriminate per la loro omosessualità hanno bisogno di tutela legale. Vogliamo fare qualcosa anche per aiutare alcuni profughi, poiché, non dimentichiamolo, la Tunisia è una tappa obbligata per tante persone omosessuali in fuga da altri paesi del Maghreb.

La repubblica di Tunisia, con i suoi dieci milioni di abitanti, ospita almeno un milione di rifugiati e si teme – se dovesse prevalere lo sciagurato avventurismo occidentale (e purtroppo anche italiano) in Libia – l’arrivo di altre centinaia di migliaia.

Con questa raccolta fondi, Samaria intende alimentare un dialogo di speranza e sorellanza fra le due repubbliche sorelle di Italia e Tunisia, oltreché contribuire a una maggiore collaborazione in materia di diritti umani fra cristiani, musulmani, ebrei, laici, persone di ogni credo e cultura.

Nel nome della Divina Misericordia, l’Associazione Fondo Samaria, con rispetto e trepidazione, si unisce a coloro che incoraggiano l’Assemblea dei Rappresentanti del Popolo Tunisino, a procedere con coraggio verso la depenalizzazione dell’omosessualità.

L’omosessualità fa parte della natura umana e tutte le culture tradizionali e le spiritualità più autentiche, in Tunisia più che altrove, possono trovare il loro proprio modo di rispettare le persone diverse.

Ammiriamo la fede e la civiltà del popolo tunisino e, pur consci della nostra piccolezza, lo preghiamo di accettare questo simbolico aiuto, in segno di speranza per l’oggi e di eterna amicizia.

– – –

Cliccando qui trovate le informazioni su come inviare contributi a questa campagna di Samaria – Non dimenticate di specificare nella causale “PER LA TUNISIA”

– – –

Per restare informati sulla situazione delle persone diverse in Tunisia, seguite Il Grande Colibrì

Annunci

Informazioni su Mauro Vaiani

Studioso di autogoverno e amministrazione locale / Attivista in Toscana e nel movimento queer / Lavoratore dell'amministrazione digitale a Firenze

4 commenti su “Aiuti alla Tunisia

  1. Pingback: Aiuto alle persone perseguitate per la loro diversità sessuale in Tunisia: adesione di Cammini alla campagna. – associazione italiana cristiani LGBT

  2. Pingback: Veglie e solidarietà per la Tunisia |

  3. Pingback: Grazie Samaritane e Samaritani |

  4. Pingback: Allah loves equality |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...